1044 West 23th Street
Suite 721 New York NY 10010

ARTE E CULTURA


BilBOlbul. Festival internazionale di fumetto – 12a edizione 2018



Beneficiario: Hamelin Associazione Culturale

G

iunge alla 12esima edizione BilBOlbul. Festival internazionale di fumetto che la Fondazione Carisbo sostiene nell’ambito del bando Arte e cultura. Ideato e organizzato dall’Associazione Culturale Hamelin, il festival, che sin dalla prima edizione si è proposto di indagare la multidisciplinarietà tra il fumetto e gli altri linguaggi, forte del riconoscimento di pubblico e di tutto il settore consolida la sua nuova forma e struttura di una presenza permanente, focalizzata sulla formazione dei lettori, sia in ambito scolastico che in un contesto più ampio, rivolgendosi a biblioteche, librerie, associazioni e a qualsiasi realtà che intercetti un pubblico interessato al fumetto.

La nuova versione del progetto è quella di innestare la proposta di un evento culturale pubblico che ha già un suo richiamo con un’attività di formazione permanente: gli eventi pubblici, in programma dal 22 al 25 novembre, sono orizzonte di orientamento per lavorare con ragazzi e adulti nel corso dell’anno, punto di arrivo e allo stesso tempo di partenza.

È in questo contesto che la programmazione annuale del Festival continua a operare e cerca di alimentare un bacino di pubblico sempre più ampio e diversificato, per interessi e per età, ponendo sempre di più l’accento sulla formazione del lettore. Alcune attività, anche formative (corsi di aggiornamento, workshop, laboratori…), prevedono un pubblico specifico: studenti delle scuole di primo e secondo grado, studenti universitari e dell’Accademia di Belle Arti, insegnanti, bibliotecari, formatori, operatori culturali, genitori. Altre iniziative, come lo stesso Festival, si rivolgono a tutti coloro che sono potenzialmente interessati al fumetto e ai temi dell’immaginario: esposizioni (quest’anno per la prima volta con la grande mostra dedicata a Jack Kirby, il papà dei Supereroi Marvel), pubblicazioni di approfondimento, incontri con gli autori affermati e provenienti dal mondo della microeditoria internazionale, presentazioni di libri, un sito internet e una rivista che offrono recensioni, consigli e focus tematici.

Mantenendo l’attenzione alla produzione di giovani artisti a livello nazionale e internazionale, con un accento sul mondo dell’autoproduzione, il Festival 2018 intende arricchire e rendere più visibile la specificità culturale di Bologna nel settore del fumetto e dell’illustrazione.