1044 West 23th Street
Suite 721 New York NY 10010

SOCIALE


Fondo per il contrasto povertà educativa minorile



L

a Fondazione partecipa al Fondo per il contrasto povertà educativa minorile, attraverso il quale saranno realizzati interventi sperimentali finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Nel 2016 il Governo e le Fondazioni, attraverso l’Acri, hanno firmato un Protocollo per la gestione del Fondo, alimentato dalle Fondazioni di origine bancaria (che usufruiranno di un credito di imposta). Il Fondo avrà una consistenza di 120 milioni di euro l’anno per tre anni. Come soggetto attuatore del Fondo è stata scelta l’impresa sociale Con i Bambini interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD.

Al Bando Prima Infanzia (0-6 anni), per il quale nel 2017 sono stati definitivamente approvati e finanziati con 62,2 milioni di euro gli 80 progetti esecutivi, e al Bando Adolescenza (11-17 anni), i cui esiti finali sono stati comunicati a marzo 2018, si è aggiunto il Bando Nuove Generazioni, indirizzato ai minori di età compresa tra 5-14 anni e rivolto agli enti di Terzo settore e al mondo scolastico, con un ammontare complessivo di 66 milioni di euro a disposizione, in funzione della qualità degli 83 progetti approvati a giugno 2018, tra i 432 ricevuti da ogni regione. A ottobre 2018 la pubblicazione del quarto Bando Un passo avanti. Idee innovative per il contrasto alla povertà educativa minorile promosso da Con i Bambini e a luglio 2019, il quinto Bando “Ricucire i sogni” – Iniziativa a favore di minori vittime di maltrattamento. Nel 2020, la pubblicazione a febbraio del sesto Bando “Cambio rotta”. Percorsi di contrasto alla devianza minorile, ad aprile del settimo Bando “A braccia aperte”: iniziativa a favore degli orfani di vittime di crimini domestici e femminicidio, a luglio l’ottavo Bando “Un domani possibile”: iniziativa in sostegno dei giovani migranti arrivati soli nel nostro paese.