1044 West 23th Street
Suite 721 New York NY 10010

SOCIALE


Il Progetto Cicogna: il valore dell’accoglienza in famiglia


Beneficiario: Open Group Società Cooperativa Sociale onlus

C

on il contributo della Fondazione Carisbo, nell’ambito del bando Welfare territoriale, il progetto intende promuovere molteplici obiettivi: una campagna di sensibilizzazione ai temi dell’accoglienza e dell’affido familiare, rivolta alla cittadinanza; un supporto concreto attraverso percorsi di formazione, on-line e off-line, mirati alle famiglie accoglienti e alle famiglie adottive; un percorso di psicomotricità rivolto alle famiglie e ai bambini accolti, quale dispositivo funzionale a favorirne il benessere in questa delicata fase del loro percorso di crescita.

Il progetto si lega fortemente al Progetto Cicogna, strutturato da Open Group nel 2004 per dare una risposta, nella città di Bologna, ad un numero significativo di bambini piccoli (da 0 a 6 anni), soprattutto neonati, in stato di improvviso abbandono da parte degli adulti che li accudivano, o allontanati dalla famiglia d’origine su decreto del Tribunale per i Minorenni, a fronte di gravi trascuratezze, maltrattamenti e abusi che metterebbero a rischio la loro incolumità psico-fisica.

In orario diurno, dal lunedì al venerdì, i bambini sono accolti nella struttura “Cicogna”, gestita da Open Group, in stretta collaborazione con l’Associazione di Volontariato Emiliani e ASP Città di Bologna.

Nelle restanti fasce e giornate, il progetto si avvale di famiglie collocatarie che accolgono i bambini, per un periodo che può variare da qualche mese fino a due anni; contestualmente i Servizi Sociali competenti e il Tribunale per i Minorenni valutano il rientro in famiglia o l’eventuale affido dei piccoli in famiglie altre che hanno seguito il percorso adottivo.

Parallelamente all’accoglienza e all’adeguato supporto dei bambini, il progetto si concentra quindi sulla formazione e il supporto delle famiglie, risorsa centrale e indispensabile per garantire il successo dell’esperienza, sia attraverso interventi diretti sia, inoltre, attraverso interventi on-line per garantire strumenti sempre disponibili, accessibili e diffusi.

All’interno della struttura “Cicogna”, la presenza di personale educativo permette infine di creare relazioni stabili con i bambini e le famiglie accoglienti, così da creare un sistema che favorisce fattori di protezione per una crescita e uno sviluppo sano dei bambini, nel rispetto della normativa regionale in materia di affidamento finalizzata all’accoglimento, preferibilmente in contesti familiari, dei bambini 0-6 anni allontanati in emergenza.