1044 West 23th Street
Suite 721 New York NY 10010

SOCIALE


School for job – progetto di alternanza scuola lavoro con i richiedenti asilo di Bologna


Beneficiario: Arca di Noè Società Cooperativa Sociale

C

on il sostegno della Fondazione Carisbo nell’ambito del bando Welfare territoriale, il progetto promosso da Arca di Noè Società Cooperativa Sociale, in partenariato con ASP Città di Bologna, Università di Bologna e AICIS, intende sviluppare un modello innovativo di supporto per l’acquisizione di competenze utili alla ricerca attiva del lavoro da parte di persone richiedenti asilo, accolte nel territorio della Città Metropolitana di Bologna e aree limitrofe.

L’approccio con il quale si vuole intervenire è quello dello scambio tra gli studenti di scuole secondarie di secondo grado aderenti al progetto di alternanza scuola-lavoro e i richiedenti protezione internazionale, che durante le varie fasi di richiesta formale possono quindi usufruire di strumenti, non solo relazionali, ma anche atti alla ricerca settoriale di lavoro e all’acquisizione di competenze tecnico-informatiche.

La scelta di un doppio-target incrocia la necessità di fornire, inoltre, agli studenti e alle studentesse coinvolti, una comprensione approfondita dei meccanismi di ingresso nel mercato del lavoro, utile per la loro auto-consapevolezza e futuro professionale.

Il percorso di orientamento è caratterizzato da un affiancamento studente-richiedente asilo che, con l’ausilio di un’equipe integrata di progetto composta da professionisti, faciliti un buon esito attraverso sessioni di gruppo o individuali peer-to-peer.

Ulteriori obiettivi della proposta progettuale sono: creare uno scambio efficace tra domanda e offerta di lavoro, sulla base di analisi di mercato utili all’individuazione dei settori con maggior richiesta di forza lavoro e finalizzate a programmare attività e formazioni specifiche; costruire un welfare di comunità in grado di ridurre le distanze e i conseguenti pregiudizi offrendo maggiori occasioni di incontro tra coetanei di diverse provenienze, promuovendo iniziative di affiancamento tra studenti e richiedenti asilo in un’ottica di empowerment, empatia e condivisione di bisogni, al fine di instaurare dinamiche di scambio, contaminazione culturale e collaborazione reciproca.

Scarica la cartolina in Pdf