1044 West 23th Street
Suite 721 New York NY 10010

RACCONTA IL NOSTRO PROGETTO

Circolo La Fattoria APS | Un Sentiero per la Fattoria Urbana

La richiesta di contributo inserita nel bando Rigenerazione urbana promosso dalla Fondazione prevede la rigenerazione e l’abbellimento di un’area urbana situata nel rione Pilastro destinata ad accogliere in un contesto rurale bambini e adulti. Lo spazio in questione denominato Fattoria Urbana è localizzato nella periferia di Bologna ed è attualmente composto da una stalla ove risiedono gli animali tipici della campagna emiliana, aule didattiche destinate ad ospitare attività didattiche legate alla sostenibilità ed orti urbani in gestione ai volontari del Circolo La Fattoria. Lo spazio in gestione al Circolo La Fattoria è in convenzione con il quartiere San Donato – San Vitale.

Il progetto di rigenerazione prevede nello specifico i seguenti interventi:

• la realizzazione di un orto sensoriale funzionale alla realizzazione dei laboratori didattici;

• la realizzazione di un’aia nella quale sarà possibile rievocare lo spazio della corte tipica delle corti contadine;

• un riparo esterno per gli animali di grossa taglia;

• la sistemazione del laghetto delle oche e delle anatre.

• una recinzione “dolce” per lo spazio Fattoria Urbana che possa consentire una fruizione in sicurezza dello spazio anche per i più piccoli.

Più in generale sono previsti altri interventi il cui obiettivo è rendere maggiormente fruibile lo spazio e più gradevole alla visita, nello specifico è prevista la realizzazione di una segnaletica per l’orto e la parte relativa agli animali e la sistemazione delle staccionate.

Quale impatto ha avuto sui beneficiari finali del progetto?

Causa COVID-19 il progetto, che nella fase iniziale doveva essere ultimato nell’autunno 2020, ha subito un forte rallentamento.

Alla data odierna (ottobre 2020) è stata realizzato l’orto didattico con ingresso dedicato ed è in fase di realizzazione la parte relativa alla cartellonistica.

Sono stati progettati la realizzazione dell’intervento sull’aia, sulla stalla e sul laghetto.

Nello specifico sono state richieste i nulla osta e le autorizzazioni necessarie alla realizzazione degli interventi edili.

È un momento difficile per continuare a sognare e realizzare sogni, ma siamo obbligati a farlo per continuare a dare opportunità al nostro territorio. Progettare e realizzare cose belle è per noi un obiettivo fondamentale soprattutto ora.

Quali sono gli eventuali partner di progetto?

Istituto Comprensivo 11; CDH (Centro Documentazione Handicap) e Accaparlante; Scuola di Danza moderna e contemporanea Korea; Associazione Cantieri Meticci; Cooperativa Sociale L’Orto di Minerbio.

Galleria foto