1044 West 23th Street
Suite 721 New York NY 10010

RACCONTA IL NOSTRO PROGETTO

Associazione Dynamo Camp | Dynamo Off Camp in Bologna

ll progetto sostenuto dalla Fondazione si compone di tre moduli: il primo relativo all’ospitalità di bambini e ragazzi bolognesi, affetti da patologie gravi o croniche, presso Dynamo Camp. I bambini e i ragazzi potranno svolgere differenti attività di Terapia Ricreativa (approccio speciale e unico utilizzato da Dynamo Camp): arrampicata, attività in acqua, tiro con l’arco, attività con gli animali, Radio Dynamo, Art Factory e Musical.

Il secondo modulo, invece, porta la Terapia Ricreativa nella città di Bologna, dove lo staff di Dynamo incontrerà i bambini in cura presso l’Ospedale Sant’Orsola e seguiti dall’Associazione AGAPE di Bologna, raggiungendo circa 200 bambini.

Il terzo modulo prevede Una domenica al museo, una proposta innovativa per il 2018. I bambini così prendono parte ad un laboratorio improntato sulla Terapia Ricreativa, volto alla realizzazione di un’opera collettiva, all’interno della Fondazione MAST. Lo svolgimento del workshop con l’artista è realizzato grazie allo staff esperto di Dynamo Art Factory. I dynamici (volontari) presenti sul territorio, affiancano i bambini durante l’attività. La partnership con il MAST offre la possibilità ai ragazzi e alle famiglie di entrare a contatto con una grande realtà espositiva nazionale, sviluppando un circolo virtuoso in cui Dynamo si farà promotore delle iniziative culturali con le famiglie e viceversa.

Associazione Dynamo Camp Onlus | Dynamo Off Camp in Bologna | Una domenica al museo

Quale impatto ha avuto sui beneficiari finali del progetto?

Associazione Dynamo Camp Onlus | Dynamo Off Camp in Bologna | Una domenica al museo

Di seguito vengono riportati i cambiamenti riscontrati nei bambini un mese dopo l’esperienza al Camp: aumento dell’83% della sicurezza; aumento dell’80% dell’autostima; aumento del 76% della maturità; aumento del 74% dell’indipendenza; incremento di interesse del 72% nelle attività sociali.
Questi risultati sono stati messi in luce da una ricerca dell’Università di Yale che ha studiato anche gli effetti della terapia ricreativa di Dynamo Camp.

Più semplicemente, il risultato più tangibile per le famiglie e i bambini coinvolti è la possibilità di vivere l’infanzia e l’adolescenza per quello che dovrebbero essere: un periodo di crescita spensieratezza e scoperta.

Il Progetto, fino all’estate 2018 ha raggiunto più di 200 bambini e adolescenti bolognesi nelle 3 modalità previste. Le attività al di fuori del Camp hanno anche permesso la partecipazione di genitori e fratelli e sorelle dei bambini coinvolti.

Forse, però, per comprendere il reale impatto di queste attività è meglio usare le parole dei “protagonisti”:

«Questo è un mondo che ricarica di energia positiva tutta la famiglia» – Una mamma

«Dopo Dynamo il mio cuore è più grande» – Una bambina

«Ho imparato ad apprezzare la vita così come ci viene data» – Una bambina

«Qua la paura non esiste, non ci sono limiti per nessuno, la cosa più importante è che puoi sentirti te stesso, ti senti speciale, ma non diverso» – Una ragazza

Quali sono gli eventuali partner di progetto?

Per quanto riguarda le attività di outreach leggero possiamo considerare partner sia l’Ospedale Sant’Orsola che l’Associazione AGAPE, grazie alla loro ospitalità infatti è possibile portare la Terapia Ricreativa fuori dal Camp.

Per la realizzazione della “domenica al museo”, il partner è la Fondazione MAST, che anche in questo caso ci ha ospitato.

Galleria foto