1044 West 23th Street
Suite 721 New York NY 10010

Premi biennali di narrativa italiana inedita “Arcangela Todaro-Faranda”

La Fondazione Arcangela Todaro-Faranda, eretta in Ente Morale con decreto del Ministro per i Beni Culturali e Ambientali in data 2.5.1995, bandisce a norma dell’articolo 4 del suo Statuto il concorso Premi biennali di narrativa italiana inedita Arcangela Todaro-Faranda per l’anno 2016.

La Fondazione Arcangela Todaro-Faranda è stata istituita dal prof. Raffaele Spongano, eminente italianista e Socio della Cassa di Risparmio in Bologna dal 1973 fino alla sua scomparsa nel 2004, per onorare la memoria della consorte Arcangela Todaro-Faranda, scrittrice inedita di raffinata sensibilità. Eretta in Ente Morale con decreto del Ministero per i Beni Culturali e Ambientali in data 2 maggio 1995, la Fondazione Todaro-Faranda ha sede presso la Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, presieduta dal Dott. Leone Sibani, ed è da questa amministrata. La Fondazione esplica la sua attività principalmente con l’organizzazione ed erogazione di premi biennali di narrativa italiana inedita intestati ad Arcangela Todaro-Faranda.
Il concorso, giunto alla sedicesima edizione, si è ormai qualificato come un punto di riferimento significativo nel panorama letterario italiano.

I dettagli del concorso

Il concorso prevede 2 sezioni:

a) racconto, per una raccolta di non meno di tre racconti o novelle inediti, pregevoli per contenuto, novità e dettato;

b) romanzo, per un testo inedito meritevole di essere prescelto per ispirazione unitaria e intrinseco pregio d’arte.

I premi consistono in:
•    pubblicazione delle due opere vincitrici in un’apposita collana editoriale;
•    assegnazione di € 1.000,00 al vincitore del concorso per la Sezione racconto e di
€ 2.000,00 al vincitore del concorso per la Sezione romanzo;
•    riconoscimento dei diritti d’autore ai vincitori delle due opere premiate.

Non saranno effettuate premiazioni ex aequo.

Scarica il BANDO DI CONCORSO per l’edizione 2016

I testi vanno consegnati entro il 29 Febbraio 2016 alla Fondazione Arcangela Todaro-Faranda c/o Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna (via Farini, 15 – 40124 Bologna).
La lunghezza della raccolta di racconti, come quella del romanzo, dovrà essere: minimo 69.000, massimo 690.000 caratteri (spazi inclusi)
.
Il materiale inviato non è restituibile.

I vincitori saranno contattati dalla Segreteria del Premio entro il 31 Luglio 2016.

La premiazione si terrà giovedì 29 settembre 2016 presso la Sala Assemblee della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna.

Nella precedente edizione 2014 sono stati ricevuti 402 elaborati da tutte le regioni italiane, 159 per la sezione romanzo e 243 per i racconti.

Vincitori dell’edizione 2014 sono stati Rossella Bandini con il romanzo In parti eguali e Giovanni Larese con la raccolta di racconti I racconti di Villapluvia.

INFORMAZIONI
Segreteria
telefono 051 2754256
e-mail gemma.tampellini@fondazionecarisbo.it

In collaborazione con il Club degli Autori

 

Share